Flash mob contro centrale Piazza Lante, Massaro: “Promesse elettorali non mantenute”

Roma: flash mob di Forza Italia contro centrale elettrica di piazza Lante. I forzisti accusano, e’ pericolosa per i cittadini.

Roma, 08 ago – (Nova) – Flash mob del coordinamento romano e di quello municipale di Forza Italia contro la centrale elettrica di piazza Lante, quella che definiscono “un vero ecomostro”. Secondo i forzisti la centrale produrrebbe inquinamento acustico ed elettromagnetico, colpendo le abitazioni di Tor Marancia e l’area di un parco giochi. Secondo Paolo Barbato Coordinatore di Forza Italia del VIII Municipio “C’e’ la necessita’ di mettere in sicurezza questa centrale a pochi metri da un’area ludica”. “I medici di base – dice – riscontano un aumento delle patologia legate all’inquinamento elettromagnetico in zona” . Per Davide Bordoni, capogruppo in assemblea capitolina e coordinatore romano del partito: “E’ una vergogna che il municipio sia indifferente a questi problemi”. “Il flash mob di oggi – prosegue – e’ per sottolineare che questa deve essere una priorita’ della citta’”. “Domani – conclude – chiedero’ la convocazione della commissione Ambiente per discutere di questa vicenda e mettere le risorse in bilancio affinche’ si intervenga, la buona politica non va in vacanza”. Mentre il vice coordinatore Pietrangelo Massaro ricorda: “Nulla e’ cambiato, ma in campagna elettorale la centrale di piazza Lante era uno dei punti programmatici del M5s, uno dei loro cavalli di battaglia. Si parla di tutela della salute pubblica e non si puo’ scherzare sulla salute dei cittadini”. (Rer) NNNN

#centraleaceapiazzalante #schermatura #flasmob #forzaitaliaroma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *